top of page
Search
  • Writer's pictureAlessandro Gaglione

LA PRESENZA ITALIANA 🇮🇹 SULL’ISOLA DI TRISTAN DA CUNHA, IL LUOGO ABITATO PIÙ ISOLATO AL MONDO

Ho approfittato di questi giorni di festa per andare al Museo Marinaro "Gio Bono Ferrari" di Camogli per studiare in dettaglio ed approfondire la storia della presenza italiana 🇮🇹 sull’Isola di Tristan da Cunha, situata nel sud dell’Oceano Atlantico e definita - a ragione - il luogo abitato più isolato al mondo.

Dei circa (attualmente) 238 abitanti, 46 sono discendenti di Andrea Repetto e Gaetano Lavarello, due marinai di Camogli che, avendo fatto naufragio nei pressi dell’isola nel 1892, decisero di rimanervi. Oggi l’isola e’ un Territorio Britannico d’oltremare e due dei dieci cognomi presenti sull’isola sono, appunto, Repetto e Lavarello.

Posterò ulteriori informazioni e notizie più avanti ma, per chi volesse approfondire, suggerisco questo video: https://youtu.be/c-OafbhvBZM?feature=shared

Sto organizzando, su questo tema del quale sono appassionato da tanti anni, un evento presso l’Ambasciata Italiana a Londra, che ringrazio fin da ora, nella persona di SE l’Ambasciatore Inigo Lambertini, per la disponibilità - patrocinato dal Comites di Londra - al quale parteciperà l’attuale Administrator Britannico dell’isola, Philip Kendall, il presidente del Consiglio Comunale del Comune di Camogli, Paolo Terrile, l’Assessore al Turismo Emanuela Caneva e Gianfranco Repetto, discendente, insieme al fratello Angelo Repetto, del marinaio naufrago Andrea Repetto.

Ci tengo a ringraziare moltissimo il Sindaco di Camogli Giovanni Anelli ed il Consigliere Paolo Terrile per la squisita ospitalità, la Consigliera del Comites Anna Cambiaggi per le utili info che mi ha fornito ed il direttore del Museo Marinaro di Camogli per aver sopportato con pazienza la mia intrusione che, a causa della mia sete di studio sulla presenza italiana 🇮🇹 a Tristan, si è protratta ben oltre l’orario di chiusura!

293 views0 comments

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page